© 2019 by Open Innovation

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale

Pari opportunità

STOP ALLE DISCRIMINAZIONI DI GENERE SUL LAVORO

Analisi

In Italia, a parità di lavoro con un collega uomo, è come se una donna cominciasse a guadagnare dalla seconda metà di febbraio: dal 2016 al 2018 la differenza retributiva è sì diminuita del 2,7%, ma resta comunque ampio il gap che è di 2.700 euro lordi pari al 10% in più a favore degli uomini (fonte: Gender Gap Report 2019 realizzato dall'Osservatorio JobPricing con Spring Professional). Questi valori ci posizionano al 17° posto su 24 paesi per ampiezza del Gender Pay Gap nel settore privato (fonte: Eurostat)

È necessario introdurre una seria politica volta ad eliminare discriminazioni di genere nel mondo del lavoro sia dal punto di vista salariale che delle opportunità di carriera.

Azioni

XVII Legislatura

- Presentazione del Disegno di legge Camera n. 4636: "Modifiche alla legge 23 marzo 1981, n. 91, in materia di promozione della parità tra i sessi nello sport professionistico"

XVIII Legislatura

- Monitoraggio del Disegno di legge Camera n. 615: "Modifiche all'articolo 46 del codice delle pari opportunità tra uomo e donna, di cui al decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198, in materia di rapporto sulla situazione del personale"

GARANTIRE A TUTTI IL DIRITTO DI ACCESSO AD INTERNET

Analisi

Il divario digitale (c.d. digital divide) è il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell'informazione (in particolare personal computer e Internet) e chi ne è escluso, in modo parziale o totale. I motivi di esclusione comprendono diverse variabili: condizioni economiche, livello d'istruzione, qualità delle infrastrutture, differenze di età o di sesso.

Per un completo sviluppo della persona umana riteniamo necessario garantire a tutti il diritto di accesso ad Internet, come diritto costituzionalmente tutelato.

Azioni

XVII Legislatura

- Presentazione del Disegno di legge Camera n. 2816: "Introduzione dell’articolo 34-bis della Costituzione, in materia di riconoscimento del diritto universale di accesso alla rete Internet"

- Presentazione del Disegno di legge Senato n. 1561: "Introduzione dell'articolo 34-bis della Costituzione, recante disposizioni volte al riconoscimento del diritto di accesso ad Internet"