© 2019 by Open Innovation

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale

Giustizia

UNA GIUSTIZIA CIVILE PIÙ RAPIDA

Analisi

​Un processo civile in Italia che attraversi tutti e tre i gradi di giudizio (Tribunale, Appello e Cassazione) dura in media otto anni. Servono infatti 514 giorni, in media, per concludere il primo grado, quasi mille giorni (993, per la precisione) per il secondo e ben 1.442 giorni per il terzo. In totale, dunque, poco meno di tremila giorni (2.949), corrispondenti quasi esattamente a otto anni. (fonte: European Commission for the efficiency of justice 2018).

È necessario ridurre l'attesa di un cittadino o di un'impresa rispetto ad una domanda di giustizia, anche incentivando il ricorso agli strumenti di risoluzione delle controversie alternative al processo.

Azioni

XVIII Legislatura

- Monitoraggio della "Delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie"

MAGGIORE EFFICIENZA NELL'AZIONE PENALE

Analisi

La durata media dei processi penali in Italia, misurata nelle sezioni ordinarie dei tribunali, è pari a 707 giorni quando il rito è collegiale e 534 quando il rito è monocratico (fonte: Ministero della Giustizia 2019). 

È necessario aumentare l'efficienza dell'azione penale sia al fine di evitare la sistematica sopravvenienza della prescrizione per taluni gravi reati sia, più in generale, per garantire ad ogni imputato una durata ragionevole del processo. A tale fine assume assoluta rilevanza depenalizzare o prevedere la procedibilità su querela con riferimento a numerose fattispecie penali di lieve pericolosità sociale. 

Azioni

In corso di definizione

MAGGIORE TUTELA PER I CONSUMATORI

 

Analisi

La “class-action”  è uno strumento di tutela collettiva risarcitoria che consente di attivare un unico processo per ottenere il risarcimento del danno subito da un gruppo di cittadini danneggiati dal medesimo fatto realizzato da una azienda scorretta.

È fondamentale rafforzare nell'ordinamento italiano l'istituto dell'azione di classe per fornire maggiore tutela ai consumatori.

Azioni

XVIII Legislatura

- Monitoraggio del Disegno di legge Camera n. 791: "Disposizioni in materia di azione di classe"