© 2019 by Open Innovation

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale

Salute

RIDUZIONE DELL'INCIDENZA DI TUMORI CAUSATI DA FATTORI AMBIENTALI

Analisi

L’inquinamento di acqua, terra e aria ha gravi ricadute sul benessere e rappresenta un fattore di rischio acclarato per lo sviluppo di malattie a carico dell’apparato respiratorio e cardiovascolare e nonché di malattie oncologiche. Dai dati diffusi dal Ministero della Salute nel 2016 emerge, nelle aree più contaminate d’Italia, un incremento fino al 90% nell'ultimo decennio per tumore alla mammella, alla tiroide e mesotelioma, notoriamente legati all’esposizione a diossina, amianto, petrolio, policlorobifenili e mercurio.

È necessario bonificare tempestivamente 12.482 siti potenzialmente inquinati sul territorio nazionale, assegnando la massima priorità ai 58 definiti come gravemente inquinati e a elevato rischio sanitario (SIN) di interesse nazionale e (SIR) regionale.

Azioni

- In corso di definizione